PIKO 52546 h0 DIESEL BR 101 con Front ROLLO DR Ep IV Novità 2016 OVP -
SET DE 3 VAGONES DE MERCANCIAS 50 ANIVERSARIO CFL MARKLIN 44563.003 ESCALA H0 Scienze forensi

Bahnhof 418 Friedrichshafen stazione Marklin anni 50 come da foto
Liliput l230145 set Wehrmacht, leggere bene

I ricercatori della Fondazione Veronesi
2019

Locomotive a vapeur Marklin 3005

Akihiro Maeda

h0 48488, set con tre pressione carrello gaskessel Zags e Zagkks, Nuovo, Confezione Originale

La ricerca in numeri

43573 argomenti-complemento confezione treno EPOCA VI AC, nuovo in scatola originale Le borse di studio che sosteniamo

Newsletter

jh251 LIMA 149802 G DC h0 treno-Set Lubecca Büchener-Ferrovie , 3 Pezzi, OVP Iscriviti alla Newsletter

I BLOG della Fondazione Veronesi

I tool della salute

VOLLMER 45758 Anello Lokschuppen 6 continuamente NUOVO OVP 86x42x13 cm Altezza camino 30cm

AREA DOWNLOAD

GERARD TAB CAISSE LOCOMOTIVE DIESEL CC 72056
Preiser 13000 h0 ferroviario personale, VIAGGIATORI, PASSANTI
T25 i DOZER US ARMY

Da non perdere

PIKO h0 51514 elektrolokomotive serie siano 141 delle DB epoca IV NUOVO OVP
Faller h0 975 Exclusiv modello 2000 50 anni THW OVP Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Diabete di tipo 1: un farmaco «ritarda» l'arrivo della malattia

Faller h0 161556 CAR sistema MB Citaro citybus

Un anticorpo monoclonale, il teplizumab, potrebbe ridurre la distruzione delle cellule beta del pancreas nei pazienti ad alto rischio (chi ha già un parente malato)

12-06-2019
46083 Set vagoni merci der CFL 4 pezzi NUOVO in scatola originale «Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

«Tumorial», la serie di video che spiega il cancro ai ragazzi

Da oggi disponibili in rete i video realizzati dagli adolescenti in cura (o curati) all'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano per rispondere ai dubbi dei coetanei che si ammalano di cancro

10-06-2019
Fleischmann 4440-e-trainante carrello ICE 401 DB ep4 2 Pezzi OVP

L’ingiustificata euforia di una partita inutile spinge Ancelotti a sbagliare formazione. Creativo nei fuochi d’artificio, l’allenatore chiede più che al Napoli a se stesso troppi favori. Il primo, dimentica la squalifica di Allan e Koulibaly, due colossi in fare difensiva. Secondo, offre un imbarco da ultimo minuto a Verdi, che arriva come un figurante di ultima fila proprio a Bologna, dove aveva lasciato discreti ricordi. Terzo, rimette in vetrina Insigne, ogni riferimento al mercato non è casuale. Ancelotti è uomo di coraggio, e ora ne trova ancora di più. Con consapevole imprudenza lascia fuori Callejon, un vigile inflessibile della fascia destra, per far posto ad un sempre più scolorito Verdi. Non lo trova invece Mertens, tra i migliori per prontezza e ubiquità tattica contro l’Inter. I vizi strutturali sono mascherati nei primi 25 minuti dal Napoli ben disposto in fase attiva. Crea molto, tira spesso, sbaglia troppo. Insigne insiste con il suo interno destro, tentativi deboli e fuori porta. Il Bologna concede campo, ma ha gli uomini giusti per recuperarlo presto. Pulgar e Dzemail spingono e marcano. Sono i due mediani del 4-2-3-1. Soriano e l’inossidabile Palacio si uniscono al coro per lanciare Santander, bravo in fase difensiva e audace nelle ripartenze, puntuale per il primo gol di testa. Il Napoli aveva più volte rischiato sulle palle alte con difesa mai piazzata e senza Koulibaly. Inevitabile il raddoppio di Dzemaili con un tiro perentorio a palla scoperta, perché il Napoli si sfilaccia ad ogni assolto del Bologna. Ancelotti si pente della sua incauta generosità con Verdi e Insigne. Sono i primi che elimina. Perché impalpabili in avanti e assenti in fase difensiva. Verdi non è Callejon, come Insigne non vale l’ultimo Mertens. Di più: Luperto non è Koulibaly, Albiol perde nel gioco alto, Zielinski non è Allan, Younes si incarta con la palla finché non trova a chi darla, solo Fabian Ruiz dà qualche lampo di genio, per emergere nella ripresa, prova ad essere l’anima di una più equilibrata. Callejon attiva il suo settore, sull’altro versante Ghoulam si candida per una grande stagione, non è un caso che segni lui il primo gol. Milik apre spesso a destra per lasciare spazio a Mertens, e non è un caso che assegni lui il secondo, ispirato da Younes che per una volta sa a chi dare la palla, l’esclusione di Dzemali slega Zielinski che coglie il 27esimo palo. Se i numeri contano, la classifica chiude con 79 punti, 12 meno dell’anno scorso e qualche bocciato. Un nome: Verdi. Ma Insigne e Milik sono a malapena rimandati.

Faller h0 b-113 KIT KIT STAZIONE BONN µg OVP 3070

News dalla Fondazione

Exact-Train 20005 B Carro per Trasporto di Autovetture Laes 3-achsig Db Ep.4/5
h0 CARRO GRU 315/2 v.1956 larghezza vorentkupplung + aufliegerwagen Top
46137 autotransportwagen-paar DB Caricato con VW MAGGIOLINO NUOVO in
H0 Carro Merci 4614 4550 4609 313/3 315/1 in Rosso Conf. Orig. 36389
Sj Karlsson Doppia Tasca Gelenkwagen Epvi Roco 67400 H0 1:87 28-05-2019

«Dona le tue rughe»: la campagna a sostegno delle donne col cancro

HO A-Line Intermountain 47303-05 5-unit Thrall Well Car DTTX 62141 K-Line 28-05-2019

Fondazione Umberto Veronesi al Festival della fantascienza